Dal romanzo attribuito a
Oscar Wilde

Una tragedia omoerotica, dalle diverse sfumature erotiche e pornografiche, incentrata sull’amore tormentato e psicologico tra due giovani per riportare l’attenzione sulle molte sfaccettature dell’identità di genere e della sessualità di ogni individuo. Una storia intima e fortemente estetica, ispirata all’epoca vittoriana in cui è ambientata, in cui viene analizzato il percorso di crescita e le difficoltà degli appartenenti ad ambienti omosessuali, all’epoca clandestini, assoggettati a una società moralista capace di manipolare e condannare l’amore e la libertà.

Una produzione Ensemble Company

Trama (teleny)

Camille introduce malinconicamente il racconto degli ultimi anni della sua vita: tutto ha inizio durante un concerto organizzato da sua Madre, in cui viene turbato da visioni suggestive indotte dall’esibizione del giovane violoncellista René Teleny. Camille rimane inaspettatamente affascinato dal giovane musicista e dalla connessione empatica e sessuale che avverte nei suoi confronti e ben presto inizia a nutrire una forte gelosia nei confronti di una Contessa amica di Teleny. Camille concretizza l’idea della propria omosessualità e tenta in ogni modo di contrastare questo pensiero, sfruttando a suo favore le attenzioni della giovane cameriera Caterina se pur con scarsi risultati. Dopo una serie di brevi incontri tormentati, Camille e Teleny cedere ai propri sentimenti e di intraprendere una relazione esclusiva che, introdurrà il giovane neofita negli ambienti omosessuali clandestini organizzati dall’eccentrico ricco pittore Bryancourt. Il tempo passa e la coppia prosegue serenamente la propria relazione ma l’ombra oscura della sorte non tarderà ad arrivare per riscattare i propri debiti.

Teleny-1
Teleny-2
Progetto (teleny)

Adattamento – Gerlando Marco Orlando
Regia – Gerlando Marco Orlando
Aiuto Regia – Siria Giraldo
Coreografie – Giorgia Lazzara
Scenografie – Francesco Pizzeghello
Costumi – Giorgia Lazzara
Sartoria – Giorgia Lazzara
Comparto Tecnico
 – Daniele Bacci
Fotografia – Daniele Bacci

Personaggi (teleny)

Daniele Bacci – Bryancourt
Siria Giraldo – Camille Des Grieux
Giorgia Lazzara – Contessa / Caterina
Gerlando Marco Orlando – Madre
Francesco Pizzeghello – René Teleny

Musiche (teleny)
  1. Cello Suite, Op. 76: IV. Vivace, 1946 – Alexander Tcherepnin
  2. Seven Tunes Heard in China – Seasons, 1999 – Bright Sheng
  3. Seven Tunes Heard in China – Guessing Song, 1999 – Bright Sheng
  4. Seven Tunes Heard in China – The Little Cabbage, 1999 – Bright Sheng
  5. Seven Tunes Heard in China – The Drunken Fisherman, 1999 – Bright Sheng
  6. Seven Tunes Heard in China – Diu Diu Dang, 1999 – Bright Sheng
  7. Seven Tunes Heard in China – Pastoral Ballade, 1999 – Bright Sheng
  8. Seven Tunes Heard in China – Tibetan Dance, 1999 – Bright Sheng
Autore (teleny)

Oscar Fingal O’ Flahertie Wills Wilde è uno scrittore divenuto popolare per la lingua sferzante, la stravaganza e la versatile intelligenza che fecero di lui una delle figure più salienti degli affascinanti circoli londinesi. Un tour di un anno negli Stati Uniti incrementò la sua fama e gli diede l’opportunità di formulare la sua teoria estetica intorno al concetto di arte per l’arte. A Londra sposa Costance Lloyd: un matrimonio più di facciata che dettato dal sentimento. Wilde è difatti omosessuale e vive la sua condizione con enorme disagio, soprattutto a causa della soffocante morale vittoriana. Pubblica il suo unico romanzo Il ritratto di Dorian Gray, capolavoro che gli dà la fama e per cui è conosciuto ancora oggi. Galvanizzato dai successi, produce una quantità considerevole di pregevoli opere: Salomé (scritto per Sarah Bernhardt), L’importanza di chiamarsi Ernesto, Il ventaglio di Lady Windermere, Una donna senza importanza, Un marito ideale. Dal 1885 la sua carriera viene distrutta: l’amicizia con Lord Alfred Douglas, detto Bosie, suscita lo scandalo nella buona società. Viene processato per il reato di sodomia e, dopo essere stato condannato ai lavori forzati, scrive una delle sue opere più toccanti De Profundis, una lunga lettera indirizzata al mai dimenticato Bosie. Una delle ultime opere, scritta in seguito al suo scarceramento, è Ballata del carcere di Reading.

Oscar Wilde e il compagno Alfred Douglas (Bosie) in una foto di Gillman & Co., Oxford 1893

Dal romanzo attribuito a
Oscar Wilde

Una tragedia omoerotica, dalle diverse sfumature erotiche e pornografiche, incentrata sull’amore tormentato e psicologico tra due giovani con l’obiettivo di riportare all’attenzione del pubblico le diverse sfaccettature dell’identità di genere e della sessualità di ogni individuo. Una storia intima e fortemente estetica che attinge dall’epoca vittoriana in cui è ambientata per sviscerare il percorso di crescita e le difficoltà di tutti gli appartenenti ad ambienti omosessuali clandestini, assoggettati a una società moralista capace di manipolare e condannare l’amore e la libertà.

Una produzione
Ensemble Company

Trama (teleny)

Camille introduce malinconicamente il racconto degli ultimi anni della sua vita: tutto ha inizio durante un concerto organizzato da sua Madre, in cui viene turbato da visioni suggestive indotte dall’esibizione del giovane violoncellista René Teleny. Camille rimane insaspettatamente affascinato dal giovane musicista e dalla connessione empatica e sessuale che avverte nei suoi confronti e ben presto inizia a nutrire una forte gelosia nei confronti di una Contessa amica di Teleny. Camille concretizza l’idea della propria omosessualità e tenta in ogni modo di contrastare questo pensiero, sfruttando a suo favore le attenzione della giovane cameriera Caterina se pur con scarsi risultati. Dopo una serie di brevi incontri tormentati, Camille e Teleny cedere ai propri sentimenti e di intraprendere una relazione esclusiva che, introdurrà il giovane neofita negli ambienti omosessuali clandestini organizzati dall’eccentrico ricco pittore Bryancourt. Il tempo passa e la coppia prosegue serenamente la propria relazione ma l’ombra oscura della sorte non tarderà ad arrivare per riscattare i propri debiti.

Teleny-1
Progetto (teleny)

Adattamento – Gerlando Marco Orlando
Regia – Gerlando Marco Orlando
Aiuto Regia – Siria Giraldo
Coreografie – Giorgia Lazzara
Scenografie – Francesco Pizzeghello
Costumi – Giorgia Lazzara
Sartoria – Giorgia Lazzara
Comparto Tecnico
 – Daniele Bacci
Fotografia – Daniele Bacci

Personaggi (teleny)

Daniele Bacci – Bryancourt
Siria Giraldo – Camille Des Grieux
Giorgia Lazzara – Contessa / Caterina
Gerlando Marco Orlando – Madre
Francesco Pizzeghello – René Teleny

Musiche (teleny)
  1. Cello Suite, Op. 76: IV. Vivace
    1946 – Alexander Tcherepnin
  2. Seven Tunes Heard in China,
    Seasons
    1999 – Bright Sheng
  3. Seven Tunes Heard in China,
    Guessing Song
    1999 – Bright Sheng
  4. Seven Tunes Heard in China,
    The Little Cabbage
    1999 – Bright Sheng
  5. Seven Tunes Heard in China,
    The Drunken Fisherman
    1999 – Bright Sheng
  6. Seven Tunes Heard in China,
    Diu Diu Dang
    1999 – Bright Sheng
  7. Seven Tunes Heard in China,
    Pastoral Ballade
    1999 – Bright Sheng
  8. Seven Tunes Heard in China,
    Tibetan Dance
    1999 – Bright Sheng
Teleny-2
Autore (teleny)

Oscar Fingal O’ Flahertie Wills Wilde è uno scrittore divenuto popolare per la lingua sferzante, la stravaganza e la versatile intelligenza che fecero di lui una delle figure più salienti degli affascinanti circoli londinesi. Un tour di un anno negli Stati Uniti incrementò la sua fama e gli diede l’opportunità di formulare la sua teoria estetica intorno al concetto di arte per l’arte. A Londra sposa Costance Lloyd: un matrimonio più di facciata che dettato dal sentimento. Wilde è difatti omosessuale e vive la sua condizione con enorme disagio, soprattutto a causa della soffocante morale vittoriana. Pubblica il suo unico romanzo Il ritratto di Dorian Gray, capolavoro che gli dà la fama e per cui è conosciuto ancora oggi. Galvanizzato dai successi, produce una quantità considerevole di pregevoli opere: Salomé (scritto per Sarah Bernhardt), L’importanza di chiamarsi Ernesto, Il ventaglio di Lady Windermere, Una donna senza importanza, Un marito ideale. Dal 1885 la sua carriera viene distrutta: l’amicizia con Lord Alfred Douglas, detto Bosie, suscita lo scandalo nella buona società. Viene processato per il reato di sodomia e, dopo essere stato condannato ai lavori forzati, scrive una delle sue opere più toccanti De Profundis, una lunga lettera indirizzata al mai dimenticato Bosie. Una delle ultime opere, scritta in seguito al suo scarceramento, è Ballata del carcere di Reading.

Oscar Wilde e il compagno Alfred Douglas (Bosie) in una foto di Gillman & Co., Oxford 1893

2022 Ensemble Company APS | C.F. 94085520032 | Website by Bacci & Orlando | Privacy Policy | Cookie Policy

2022 Ensemble Company APS
C.F. 94085520032 | Website by Bacci & Orlando | Privacy Policy | Cookie Policy